4 strategie per il team creativo

01lampadina

10/02/2018 - Come stimolare il pensiero creativo e favorire innovazione mettendo in atto alcune strategie efficaci.

Poter contare su una forza lavoro dotata di creatività rappresenta una marcia in più per qualsiasi azienda. Un obiettivo che si conquista non solo selezionando le risorse giuste ma anche promuovendo un approccio innovativo alla gestione del team e del lavoro.

Migliorare la creatività significa, infatti, mettere in atto alcune strategie efficaci e talvolta poco convenzionali.

Tollerare i fallimenti

Le organizzazioni più creative non concepiscono gli errori e i fallimenti come meri sprechi di tempo, intravedendo comunque in queste défaillance un'opportunità di apprendimento e un investimento volto a migliorare la creatività.

Incoraggiare la diversità

Fare in modo che nello stesso ambiente operino risorse caratterizzate da un background diverso, abilità differenti e conoscenze variegate aiuta ad alimentare nuova creatività. Oltre alla diversità, anche la collaborazione rappresenta una fondamentale leva per alimentare l'innovazione.

Curare l'ambiente di lavoro

L'ambiente di lavoro influenza in modo determinante il comportamento e la produzione di nuove idee. La scelta dei colori delle pareti e dell'arredamento, ad esempio, svolge un ruolo primario così come la struttura stessa degli ambienti che devono favorire integrazione e collaborazione.

Leadership creativa

Anche la leadership è fondamentale per la creatività: per favorirla è fondamentale che il leader rappresenti una fonte di motivazione e ispirazione, senta tuttavia prevaricare ed evitando di imporre sugli altri una visione predeterminata che non lascia spazio al pensiero creativo e autonomo.

Fonte immagine: Shutterstock

Fonte:http://www.startmag.it/innovazione/internet-5g-italia-rete/

LEGGI GLI ALTRI BLOG

 

franchise expo paris 2018 logo

ImmagineCompanyProfileUK2ImmagineCompanyProfileIT2

assofranchising italiana

BrD Consulting è iscritta all'Albo Aderenti Assofranchising e ne osserva il Codice Etico.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito accetti che vengano utilizzati.

?>