Pizza a colazione? Meglio dei cereali!

01pizza a colazione

10/02/2018 - Siete di quelli che mangiano pizza anche a colazione? La vostra scelta potrebbe essere preferibile a quella di coloro che preferiscono la maggior parte dei cereali.

Lo afferma la nutrizionista americana Chelsey Amer, che spiega come rispetto a una tazza classica di latte e cereali ricchi di zuccheri, una fetta di pizza potrebbe essere un’alternativa più sana, anche quando ingerita prima delle 10 del mattino. Come infatti spiega la Amer in un’intervista a Daily Meal, tutto dipende dalla composizione dai prodotti che scegliamo. Quelli che troviamo sugli scaffali sono di solito addizionati con tanto zucchero.

La pizza, invece, pur contenendo carboidrati, apporterebbe anche una buona dose di proteine e, se vegetariana, anche una dose più o meno trascurabile di verdure. “Potrebbe sorprendervi scoprire che una fetta media di pizza e una tazza di cereali con latte intero contengono quasi la stessa quantità di calorie – chiarisce quindi la nutrizionista – La pizza, però, racchiude anche un contenuto proteico molto più elevato, che manterrà pieni e aumenterà la sazietà durante la mattinata”.

Chiaramente, spiega ancora, poiché le pizze non sono tutte uguali, non sono tutte sane allo stesso modo: quelle farcite con verdure sono chiaramente preferibili a quelle con salumi e formaggi, molto più ricche di grassi. E, ovviamente, anche se una pizza può nel suo complesso essere un pasto ben bilanciato, la Amer – come ha chiarito a Munchies di Vice – pur riconoscendone le qualità, non la approva come scelta più salutare per la colazione. Tanto vale, insomma, mettersi l’anima in pace e guardare meglio le etichette dei cereali che compriamo.

di Marta Manzo

Fonte:http://www.agrodolce.it/2018/02/10/pizza-a-colazione-meglio-dei-cereali/

LEGGI GLI ALTRI BLOG

ImmagineCompanyProfileUK2ImmagineCompanyProfileIT2

assofranchising italiana

BrD Consulting è iscritta all'Albo Aderenti Assofranchising e ne osserva il Codice Etico.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito accetti che vengano utilizzati.