Vivarte cede Naf Naf ai cinesi di La Chapelle & Co.

01joanbhfannsivvyg l

12/04/2018 - Dopo essersi alleggerito di Kookaï, Pataugas, Merkal Calzados e André, il gruppo francese Vivarte prosegue nel suo processo di ristrutturazione con la vendita di Naf Naf, passato sotto il controllo di una cordata cinese, capeggiata da La Chapelle.

Nessuna dichiarazione in merito al valore dell'operazione, anche se indiscrezioni di stampa parlano di una cifra superiore ai 50 milioni di euro.

Nuovo proprietario del brand d'Oltralpe è il trio cinese composto da La Chapelle - dal 1998 tra i leader nell'ex Celeste Impero nel settore mass-market con 9.448 punti vendita nel 2017, quasi esclusivamente in Cina -, Star Platinum Capital (fondato nel 2014) ed East Links International, creato nel 2011.

«L'accordo che abbiamo siglato con La Chapelle & Co. - commenta Patrick Puy, amministratore delegato di Vivarte - garantisce a Naf Naf e ai dipendenti le migliori condizioni e prospettive per la crescita futura».

Fondata nel 1973, Naf Naf - 208 milioni di euro il fatturato nel 2017 - ha raggiunto l'apice del successo negli anni Novanta e attualmente vende le proprie collezioni attraverso una rete di oltre 470 tra punti vendita e corner in tutto il mondo.

Nel 2007 i fratelli Pariente hanno venduto il 100% del marchio a Vivarte, uno dei maggiori gruppi francesi a livello di vendite, con 12mila dipendenti e oltre 3mila negozi, di cui 1.900 in Francia.

Vivarte - che dopo aver venduto Kookaï, Pataugas, Merkal Calzados e André mantiene in portafoglio brand come Chevignon, La Halle, Minelli, San Marina, CosmoParis e Caroll - ha dichiarato che i risultati del 2017 sono incoraggianti, nonostante una perdita netta che si è assestata sui 305 milioni di euro.

a.t.

Fonte:http://fashionmagazine.it/ItemByCategory.aspx?ItemID=86750

LEGGI GLI ALTRI BLOG

Disclaimer per contenuti blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Store in & out-Blog

ImmagineCompanyProfileUK2ImmagineCompanyProfileIT2

assofranchising italiana

BrD Consulting è iscritta all'Albo Aderenti Assofranchising e ne osserva il Codice Etico.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito accetti che vengano utilizzati.