Acbc sceglie Brera per il primo showroom italiano

01acbcOK 770x470

10/07/2018 - Acbc (Advanced Commuter Basic Concept) mette piede a Milano. Il marchio di calzature fondato due anni fa da Gio Giacobbe e Edoardo Iannuzzi ha aperto il suo primo showroom in Italia in via Fiori Chiari, nel cuore del quartiere di Brera.

Lo spazio si estende su una superficie di circa 70mq e non assolverà solamente funzioni commerciali: “Abbiamo scelto questa location per le svariate possibilità di interazione con il quartiere attraverso eventi e presentazioni”, ha dichiarato a Pambianconews Giacobbe, CEO del marchio. Acbc focalizza la propria produzione prevalentemente su sneakers modulabili che permettono al consumatore di separare la suola dalla tomaia (skin) attraverso una semplice cerniera. Oltre all’acquisto della calzatura completa è possibile comprare singolarmente le suole, disponibile in tre modelli, e le skin, proposte in 16 varianti e oltre 60 combinazioni di colore. “Si tratta di un progetto pensato per il ‘fashion traveller’ contemporaneo che ha bisogno di mettere in valigia scarpe per diverse occasioni senza sacrificare lo spazio a disposizione nel proprio bagaglio”, ha spiegato Iannuzzi, direttore creativo.

Ad oggi sono già stata prodotte e consegnate circa 250mila paia di di sneakers, il cui entry price si aggira sui 100 euro per la calzatura completa. Dopo un buon riscontro commerciale attraverso il canale e-commerce, il marchio ha recentemente lanciato anche la propria rete vendita per incrementare il canale wholesale italiano puntando a 100 store per la stagione P/E 2019 e sarà presente per la seconda volta alla fiera di settore Micam.

Oltre all’Italia lo store on-line ha riscosso successo anche in Stati Uniti e Giappone. Per quanto concerne la distribuzione tradizionale Acbc è presente sul territorio cinese con 15 negozi monomarca e uno showroom a Shanghai. “Abbiamo anche showroom a Dubai, Nuova Delhi e Atene, ci stiamo espandendo all’estero e speriamo di fare altrettanto in Italia in seguito anche ad iniziative speciali come la recente partnership con la squadra di calcio del Parma e collaborazioni esclusive con importanti fashion brand del lusso”, ha dichiarato l’amministratore delegato. “Oltre alle calzature abbiamo recentemente introdotto alcuni capi ready to wear e accessori tra cui borse, zaini astucci e piccoli gadget tecnologici che seguono la filosofia del ‘fashion traveller’ anche attraverso packaging light facilmente trasportabili. La filosofia alla base di Acbc resta l’attenzione all’innovazione per proporre sempre prodotti altamente innovativi basati su ricerca e sviluppo di modelli appealing e, allo stesso tempo, funzionali”, ha precisato Iannuzzi ricordando con entusiasmo la genesi del brand: “Abbiamo raccolto ben 700mila dollari attraverso il crowdfunding, un nostro video ha totalizzato 50milioni di visualizzazioni su Facebook, 700mila condivisioni, 440mila like e 100mila commenti”.

Fonte:http://www.pambianconews.com/2018/07/10/acbc-sceglie-brera-per-il-primo-showroom-italiano-240329/

LEGGI GLI ALTRI BLOG


Disclaimer per contenuti blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

BUYBRAND 2018

 

ImmagineCompanyProfileUK2ImmagineCompanyProfileIT2

assofranchising italiana

BrD Consulting è iscritta all'Albo Aderenti Assofranchising e ne osserva il Codice Etico.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito accetti che vengano utilizzati.