Siracusa, venduto il centro commerciale I Papiri, al via il restyling e un “investimento importante”

01papiri

01/08/2018 - L’acquirente della società è Cds Holding, una società attiva dal 1993 nello sviluppo, progettazione e costruzione, come appaltatore generale, di negozi, attività logistiche e alberghi e attualmente il progetto presentato all'ultimo piano del palazzo di vetro

Venduto, in attesa di un restyling e pronto a cambiare pelle. Il centro commerciale “I Papiri” di Siracusa è stato oggetto di un importante investimento da parte della Cds holding. I nuovi proprietari hanno infatti chiesto le autorizzazioni per il restyling della struttura dei Pantanelli ottenendo il nulla osta dall’assessorato regionale Territorio e Ambiente relativamente alle opere di mitigazione del rischio idrogeologico (a seguito di un complesso studio di fattibilità e di valutazione dei rischi). Il progetto è adesso in fase di valutazione e formalizzazione degli atti autorizzativi dall’ufficio Urbanistica del Comune di Siracusa.

La Cbre Global Investors ha infatti venduto la Galleria Commerciale Siracusa, proprietaria del centro commerciale, inaugurato nel 2006 per poi passare la mano in questi anni tra varie società, ultima appunto la Cbre che ha così completato la strategia di smaltimento del proprio fondo retail dell’Europa meridionale. Il centro comprende una superficie commerciale utile di circa 20.000 mq, 50 unità e mille stalli per parcheggi.

L’acquirente della società è Cds Holding, una società attiva dal 1993 nello sviluppo, progettazione e costruzione, come appaltatore generale, di negozi, attività logistiche e alberghi e attualmente il progetto presentato all’ultimo piano del palazzo di vetro di via Brenta dallo studio A.70 di Michele Segala e Roberta Corradini (gli stessi architetti di Verona che realizzarono l’attuale struttura del centro commerciale) prevede un restyling del prospetto, l’ampliamento di 4 mila metri quadrati con due nuovi corpi realizzati in parte al posto dell’attuale parcheggio del pian terreno e l’ampliamento dei parcheggi a disposizione dell’utenza sfruttando l’area prospiciente attualmente ricoperta dalla vegetazione.

Cds ha avviato una nuova fase di crescita strategica: dopo l’apertura dello scorso anno di Adigeo a Verona e l’apertura di Aura nel centro di Roma, la società si è impegnata nel rilancio dei Papiri per farlo diventare il centro commerciale di riferimento per Siracusa e la sua provincia limitandosi a dichiarare di voler “investire pesantemente in un rinnovamento architettonico interno ed esterno” e di lavorare “su un’importante espansione, portando il meglio dell’offerta commerciale nazionale e internazionale”. Nessuna modifica alla viabilità, al momento, e bocche cucite sul progetto commerciale. Almeno fino a settembre.

di Luca Signorelli

Fonte:http://www.siracusanews.it/siracusa-venduto-centro-commerciale-papiri-al-via-restyling-un-investimento-importante/

LEGGI GLI ALTRI BLOG


Disclaimer per contenuti blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo. 

Store in & out-Blog

ImmagineCompanyProfileUK2ImmagineCompanyProfileIT2

assofranchising italiana

BrD Consulting è iscritta all'Albo Aderenti Assofranchising e ne osserva il Codice Etico.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito accetti che vengano utilizzati.