Il Sassicaia 2015 incoronato Best Italian Wine

vini 835

14/09/2018 - Non è certo sorprendente il verdetto del The Winesider Best Italian Wine Awards 2018. Dopo la degustazione alla cieca di oltre 350 etichette provenienti da ogni parte d'Italia, gli accreditati giurati hanno votato un podio integralmente di rossi e di vini internazionalmente conosciuti.

La settima edizione della classifica creata da Luca Gardini e Andrea Grignaffini, che il 17 settembre porta a Milano i 50 migliori vini italiani, incorona il Bolgheri Sassicaia 2015, mentre l'argento va al Barbaresco Asili Vecchie Viti annata 2012 di Roagna e per il terzo posto torna in Toscana con il Brunello di Montalcino Tenuta Nuova 2013 della cantina Casanova di Neri.

New entry nella giuria internazionale
The Winesider Best Italian Wine Awards si conferma una classifica di riferimento nel mondo del vino - è stata inserita anche in Wine-Searcher nel 2016 - e questo soprattutto grazie all'autorevolezza dei giurati chiamati a degustare e giudicare l'offerta enologica del Belpaese.
Per l'edizione 2018 il comitato internazionale si è arricchito di due nuovi giudici: l'influente Lu Yang, primo Master Sommelier della Cina, e Othmar Kiem, fondatore del Gourmet Club Alto Adige. Si inseriscono in una squadra consolidata composta da Kenichi Ohashi l'unico Master of Wine giapponese, Sake Expert Assessor e Master Of Sake, la spagnola Amaya Cervera wine journalist fondatrice di spanishwinelover.com, l'inglese Tim Atkin, Master of Wine con oltre 25 anni di esperienza, e la giornalista statunitense Christy Canterbury, formatrice e Master of Wine.
Ad affiancare Gardini e Grignaffini anche i giornalisti-degustatori italiani Luciano Ferraro, il Doctor Wine Daniele Cernilli, Antonio Paolini, Pier Bergonzi e Marco Tonelli.

Una medaglia per i 50 top
Tra i primi 10 nel ranking BIWA, dopo i tre in vetta, ci sono tre vini altoatesini e sono rappresentate anche Emilia Romagna, Lombardia e Sicilia.
La cerimonia ufficiale di premiazione si terrà il 17 settembre nella sede di Fondazione Cariplo a Milano. TWS_BIWA premierà anche le aziende, i vini e il sommelier che si sono distinti nel corso dell'anno assegnando sei Awards speciali fuori classifica. L'evento è sostenuto dall'ICE, l'Agenzia per la l'internazionalizzazione delle imprese, e da altri partner commerciali.

–di Giambattista Marchetto

Fonte:https://www.ilsole24ore.com/art/food/2018-09-14/il-sassicaia-2015-incoronato-best-italian-wine-172247.shtml?uuid=AEzdFYsF

LEGGI GLI ALTRI BLOG


Disclaimer per contenuti blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo. 

Store in & out-Blog

ImmagineCompanyProfileUK2ImmagineCompanyProfileIT2

assofranchising italiana

BrD Consulting è iscritta all'Albo Aderenti Assofranchising e ne osserva il Codice Etico.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito accetti che vengano utilizzati.